En plein per le siciliane in A2 girone Sud

En plein per le siciliane in A2 girone Sud

Giornata da incorniciare per le squadre siciliane in serie A2 girone Sud di pallanuoto: 4 vittorie su quattro e una settimana di gioia per giocatori e tifosi. Oltre che punti importanti in classifica per la rincorsa alle posizioni che contano, considerando che la Tgroup Arechi subisce una battuta d’arresto dalla capolista e schiacciasassi Roma Nuoto.

La prima a gioire è la 7 Scogli, che dopo lo svantaggio del primo tempo riesce a ribaltare il risultato. La sconfitta nel primo parziale per 1-2 a favore della Promogest non abbatte i siracusani, che tengono botta nel secondo, finito sul 3-3. I conti vengono pareggiati definitivamente nel terzo periodo, grazie ad un buon 2-1 dei padroni di casa, che, alla fine, ottengono il successo vincendo per 1-0 nell’ultimo quarto.

Buon successo anche per la Nuoto Catania, che inverte le sorti della partita contro la Campolongo Salerno, vincente nel primo tempo per 3-4. Il secondo quarto, chiuso sul 2-2, lascia spazio alle emozioni per gli ultimi due periodi rimanenti. Decisivo il terzo, che vede i padroni di casa vincere per 5-0. Per poi consolidare il vantaggio negli ultimi 8 minuti, finiti sul risultato di 4-2.

Con grande merito vince anche la Te.Li.Mar. Palermo: a farne le spese è la De Bo Aqavion. I siciliani costruiscono il successo nei primi tre tempi, finiti sul 3-1, 3-2, 3-1. Nell’ultimo quarto, invece, l’equilibro regna sovrano: 1-1.

In ordine cronologico, chiudiamo con l’ultima squadra isolana rimanente, la Muri Antichi, che gongola per il successo sul Latina. Un successo figlio, principalmente, del primo e secondo tempo, vinti per 4-1 e 2-1. Poi, i laziali mettono paura dopo il 4-5 del terzo periodo. Ma i catanesi non perdono la calma e lottano fino alla fine conservando il vantaggio costruito, pareggiando l’ultimo tempo: 4-4.

Commenti