Catania, pagelle: salvate il soldato Falcone, male il resto

Catania, pagelle: salvate il soldato Falcone, male il resto

CASERTA – Al termine della partita persa dal Catania sul campo della Casertana, Newsicilia.it attribuisce i voti ai rossoazzurri. Prestazione tutt’altro che da incorniciare per la formazione dell’Elefante. Un po’ tutti non hanno reso secondo le attese. Centrocampo in difficoltà, difesa incerta nella lettura di determinate situazioni di gioco ed attacco inconcludente. 

Elia Bastianoni 5: incerto soprattutto in occasione del secondo gol, evita il 3-0 ad inizio ripresa con una buona respinta sul tiro a botta sicura di Alfageme.

Sergio Garufo 5.5: fa partire qualche cross dalla destra, spinge poco. Ordinaria amministrazione in fase difensiva, anche se si fa trovare un po’ disattento in alcuni momenti della gara.

Carlo Pelagatti 4.5: non eravamo abituati a riscontrare tante sbavature ad opera dell’ex difensore dell’Ascoli.

Dario Bergamelli 5.5: uno degli ultimi a mollare, prova a trasmettere sicurezza ai compagni ma anche lui non dà il meglio di sè nell’arco dei 90 minuti. 

Leonardo Nunzella 5: Mangiacasale nel primo tempo gli fa vedere i sorci verdi. Quando il casertano è costretto ad abbandonare il terreno di gioco causa infortunio, va un po’ meglio per il terzino del Catania che, comunque, si fa spesso trovare scoperto dietro.

Fabio Scarsella 5: sbaglia a pochi passi da Gragnaniello il gol che sarebbe valso il momentaneo 1-1. Troppo falloso e poco lucido a centrocampo.

Davide Agazzi 5: insolitamente non impeccabile in cabina di regia. Sbaglia tanto, subisce l’aggressività dei centrocampisti avversari.

Ivan Castiglia 5.5: l’impegno c’è, ma anche per lui non è una bella serata. Si fa sopraffare dalla cattiveria agonistica dei padroni di casa.

Andrea Russotto 5.5: idee confuse per il talentuoso calciatore romano che, comunque, è uno dei pochi a provare ad illuminare il gioco del Catania.

Caetano Calil 5: sfiora il gol nel primo tempo con una gran giocata, ne fallisce uno incredibile a pochi istanti dal 90′ nel contesto di una partita in cui la difesa casertana gli concede pochissimo.

Elio Calderini 5: piuttosto in ombra l’ex attaccante del Cosenza. Prova a servire qualche pallone interessante per i compagni, ma pochi guizzi non bastano per incidere positivamente nell’economia della gara. 

Luigi Falcone 6: Sulla corsia offensiva sinistra crea qualche grattacapo alla difesa avversaria con le sue accelerazioni ed effettuando diversi cross interessanti. 

Maks Barisic 4.5: Pancaro decide di farlo entrare in campo nel corso della ripresa aumentando il peso specifico in avanti. Gli capita qualche buona opportunità per andare a segno, la sfrutta come peggio non potrebbe. 

Andrea Di Grazia 5.5: sostituisce Russotto, ma non fa meglio dell’ex giocatore della Salernitana.

Commenti