Atletico Catania ripescato. Giocherà nel campionato di Eccellenza

Atletico Catania ripescato. Giocherà nel campionato di Eccellenza

CATANIA – L’Atletico Catania parteciperà al campionato di Eccellenza. Il consiglio direttivo della Lega Nazionale Dilettanti – comitato regionale Sicilia – nel coso della riunione in cui ha proceduto all’esame delle domande di ripescaggio nelle categorie superiori e alla composizione dei vari gironi, ha assegnato alla squadra etnea uno dei posti disponibili nel torneo di Eccellenza 2015/16.

La storia della società, l’attività svolta negli ultimi anni, la serietà e la correttezza della dirigenza, l’importanza del bacino d’utenza. Questi sono solo alcuni dei motivi che riportano l’Atletico nel massimo torneo regionale. Un risultato che premia anche l’attività della stagione appena conclusa. “Nel 2014/15commenta il proprietario del club, Franco Protosi è completata la ricostruzione dell’organigramma, mentre l’Atletico Catania riacquisiva costantemente credibilità, posizionamento, immagine. Anche in campo, la squadra ha lottato, sfiorando l’accesso in Eccellenza, perduto ai rigori nell’incredibile sfida con la Libertas Grotte in Coppa Italia. La vittoria avrebbe spalancato le porte al passaggio di categoria”.

Rinverdire una tradizione dunque, ma attraverso l’innovazione. È una delle mission dell’Atletico, giovane e innovativo lo scorso anno in panchina, con un allenatore nemmeno trentenne come Damiano Proto che non ha mai sfigurato davanti anche a tecnici più esperti, regalando spesso un gioco brillante. “Sia la squadra che la società sono stati alla costante ricerca di specificità e qualitàribadisce Franco Proto -. Anche nella prossima stagione, così come avvenuto in quella passata, saremo guidati da etica e comportamenti. Nella costruzione di un buon collettivo, la linea verde, in squadra ma anche in società, non sarà abbandonata. Perché la missione è anche quella di individuare le potenzialità dei più giovani: calcistiche, dirigenziali, ma anche e soprattutto umane”. 

Commenti