Alì e Torrisi: la pallanuoto li ha ricordati con il settimo memorial

Alì e Torrisi: la pallanuoto li ha ricordati con il settimo memorial

CATANIA – Si può definire una festa il settimo “Memorial Christian Alì – Giuseppe Torrisi”, disputatosi nelle acque di Aci Trezza e che ha visto partecipare oltre 50 ragazzi sotto i 15 anni.

Un evento sportivo utile per tenersi in allenamento ma, sopratutto, per ricordare i due ragazzi scomparsi prematuramente il 24 giugno 2000 in un incidente stradale mentre tornavano da una trasferta di serie B.

In acqua si sono affrontate quattro squadre in un girone all’italiana: l’A.S.D. Acicastello, la Nuoto Catania, la Brizz e l’Altair. Nella prima fase dell’evento, i ragazzi si sono sfidati in partite di due tempi da 10 minuti. 

In finale sono giunte l’Acicastello e la Nuoto Catania, che hanno visto giocare nell’ultimo incontro anche i rispettivi allenatori, Fausto Avellino e Andrea Sparacino. In questo caso, si è proceduto a rispettare le regole classiche della pallanuoto, giocando 4 tempi da 8 minuti. Al termine dei periodi, il risultato di parità ha costretto le due squadre a sfidarsi ai rigori per decretare il vincitore. 

A spuntarla è stata l’Acicastello. Ma poco conta: l’importante era divertirsi e ricordare due ragazzi che amavano questo sport.

Commenti