Akragas-Siracusa: aretusei favoriti, ma non avranno vita facile

Akragas-Siracusa: aretusei favoriti, ma non avranno vita facile

AGRIGENTO – Questa domenica alle ore 14,30 allo stadio Esseneto di Agrigento andrà in scena uno dei derby siciliani presenti nel girone C della Lega Pro. I padroni di casa dell’Akragas sfideranno il lanciatissimo Siracusa di Andrea Sottil.

Una sfida che si presta a mille interpretazioni dato che le due squadre hanno obiettivi diversi, ma tenteranno in tutti i modi di dar vita a un incontro divertente.

Tra i padroni di casa, che fino ad ora hanno dimostrato di non essere distratti dai gravi problemi societari, spicca il ritorno dell’attaccante Daniel Kralic, mentre saranno assenti per infortunio Cochis, Bramati e Privitera. Tra gli aretusei, che stanno disputando un ottimo campionato, aldilà delle più rosee aspettative, e che solo la Reggina nell’ultima gara è riuscita a fermare, da registrare le assenze a causa di squalifiche del tecnico Sottil in panchina e del difensore Marco Turati.

I precedenti all’Esseneto, dagli anni ’30 a oggi, vedono una netta prevalenza di successi degli aretusei, con soli tre successi dei padroni di casa avvenuti tutti solo negli ultimi 25 anni, compreso il 3-0 di quest’anno in coppa Italia. Per il resto 9 pareggi e 11 vittorie degli aretusei.

Una partita che vede quindi leggermente favorito il Siracusa, ma gli uomini di Lello Di Napoli venderanno cara la pelle e cercheranno di non sfigurare davanti al loro pubblico. Insomma ci sono tutti i presupposti per un derby divertentissimo.    

Commenti