Marco Bua, giornalista della nostra testata, concorrente a “L’Eredità”

Marco Bua, giornalista della nostra testata, concorrente a “L’Eredità”

CATANIA – “Un’esperienza unica, al di là del montepremi non raggiunto. Aver conosciuto altri concorrenti come me di tutta Italia è stato un piacere e soprattutto essere selezionato per un gioco televisivo nazionale è motivo d’orgoglio per me oltre che una piccola soddisfazione personale“.

Queste le prime parole a caldo dell’amico e collega Marco Bua, giornalista della nostra testata online che il 26 aprile scorso è stato concorrente del noto gioco televisivo “L’Eredità“, condotto da Fabrizio Frizzi su Rai 1.

Una cavalcata che stava quasi per essere portata a termine: Marco infatti ha superato diversi mini giochi comeIl dominio musicale”, “L’una o l’altra”, “I fantastici quattro” e “Di cosa stiamo parlando?” (di cui è stato vincitore), si è fermato con un po’ di sfortuna al “Triello” che lo ha visto giocare contro Cesare ed Elisa, gli altri due concorrenti in gara.

Non è bastata infatti la cifra di 40mila euro per accedere prima ai “Calci di Rigore” e poi alla famosa “Ghigliottina”: “Da casa è tutto molto più semplice. C’è tanta tensione e forse l’emozione può aver influito nel mio ‘percorso’ ma resta una bellissima esperienza, un gioco divertente e un’occasione per conoscere tanta gente fantastica”.

Commenti