Catania, trio jazz si esibirà alla Chiave per l’Epifania

Catania, trio jazz si esibirà alla Chiave per l’Epifania

CATANIA – Il primo evento dell’anno alla “Chiave” sarà l’esibizione di un eccezionale trio jazz giorno 6 gennaio. “Il contesto musicale europeo si fonde con quello siciliano nella nostra musica perché il trio è formato da un musicista di Ragusa che vive in Olanda, uno di Palermo che vive in Svizzera e uno di Catania che vive a Bologna” spiega il batterista catanese Francesco Cusa.

Il gruppo è nato composto da Giacomo Caruso alla tastiera, Luca Lo Bianco al basso elettrico, il quale ha creato un collettivo a Palermo che si chiama “Fitzcarraldo”, e Francesco Cusa alla batteria.

Francesco è responsabile del collettivo ed etichetta discografica “Improvvisatore Involontario”, nato dieci anni fa a Catania e che ha ospitato nel tempo artisti internazionali e prodotto più di sessanta dischi in tutto il mondo.

Quest’etichetta promuove l’arte in tutte le sue forme, non solo la musica. È conosciuta in tutta Italia, ma proprio in Sicilia, dov’è nato, è quasi sconosciuta: i responsabili di manifestazioni e festival spesso non ne tengono conto.

“Un’occasione per suonare in trio – dice Francesco Cusa riferendosi all’esibizione di domani – ma anche per rappresentare la realtà”.

Commenti