Caparezza canta con scene di opere d’arte

Caparezza canta con scene di opere d’arte

CATANIA – Michele Salvemini, alias Caparezza, ha tenuto un concerto alla Villa Bellini giorno 8 Agosto.

Tra arredi scenici spettacolari ed effetti speciali Caparezza si esibito in “La fine di Gaia”, “Fai da tela”, “Abiura di me”, “Teste di Modì”, “Vieni a Ballare in Puglia”, “Mica Van Gogh”, “Non me lo posso permettere” e tante altre canzoni.

Il cantante rap ha sempre nascosto messaggi di denuncia sociale dietro i suoi successi: il suo nuovo album “Museica” è dedicato al mondo dell’arte e Michele ha colto l’occasione per utilizzare opere famose come parte della scenografia: gli autoritratti di Van Gogh, “L’urlo di Munch”, “Guernica” di Picasso, (il cantante ha poi paragonato la strage di Guernica al massacro di Gaza).

Foto: flickr paPisc (cc commons license)

Commenti