Il 22 gran galà della lirica al Teatro Antico di Tindari

Il 22 gran galà della lirica al Teatro Antico di Tindari

TINDARI – La storia culturale e poetica della Sicilia da sempre si è connotata per la creatività e genialità dei suoi figli più illustri, che le hanno conferito un alone di “terra degli dei”, che l’hanno scelta come felice dimora dove “uomini eletti” alleviavano le fatiche dell’uomo. Rendere accessibile i grandi capolavori della musica classica ad un pubblico ampio e non di soli esperti, valorizzare i teatri storici cosiddetti “minori” della nostra Regione e i grandi monumenti di culto come beni architettonici di rilievo culturale delle Comunità locali e come centri di sviluppo e di promozione anche turistica del territorio. Sono questi i principali obiettivi e, contemporaneamente, i punti di forza dell’innovativo progetto promosso dal Coro Lirico Siciliano.

TINDARI 1

Il Gala Lirico Corale, inaugurale della 61° Edizione del Tindari Festival, sarà una vera e propria MARATONA LIRICA, un omaggio in musica ai compositori che hanno sempre decantato l’amore e la bellezza. Sabato, 22 Luglio 2017, alle ore 21,30, nell’incantevole scenario del Teatro antico di Tindari, le voci del Coro Lirico Siciliano faranno rivivere le passioni, le grandi emozioni, le suggestioni e i sentimenti delle più commoventi e struggenti pagine dei compositori italiani e non. Suites da “La Traviata”, “Rigoletto”, “Don Giovanni”,”Cavalleria Rusticana”, “Norma”, “Trovatore”, “Carmen”, “Carmina Burana”, potranno essere apprezzate dal numeroso uditorio che è solito aderire al forte richiamo evocativo della musica classica.

Carmina Burana Tianjin

Una serata ricca di musica ma anche di emozioni grazie alle eterne e sublimi melodie con cui gli immortali operisti hanno incarnato l’amore e la forza del sentimento.

Commenti