Palermo, sessanta bambini “marinai per un giorno”

Palermo, sessanta bambini “marinai per un giorno”

PALERMO – Sessanta alunni delle scuole elementari Perez e Orestano, stamani sono stati ospiti della Tirrenia a bordo della nave Amsicora al porto di Palermo. L’iniziativa, frutto della collaborazione tra la compagnia di navigazione ed il Comune di Palermo, ha consentito di far conoscere ai bambini attraverso una visita guidata il lavoro svolto dagli operatori navali, sensibilizzandoli, allo stesso tempo, alla cultura del mare e a tutto ciò che è legato ad esso.

Voglio ringraziare la Tirrenia – ha detto il sindaco Orlando a bordo della Amsicora – per aver dato a questi bambini una occasione per ricordare lo straordinario rapporto che la nostra città ha con il mare. I bambini per un giorno si sono trasformati in marinai e sbarcando da questa bellissima nave ricorderanno ancora una volta che Palermo è una città di mare”.

Grazie alla collaborazione con la Tirrenia – ha osservato l’assessore alla Scuola, Barbara Evolagli alunni della Perez e della Orestano hanno avuto modo di vedere da vicino il mondo del lavoro che ruota attorno a questa città galleggiante. Sul piano strettamente ludico per loro resterà una esperienza straordinaria che potrà anche creare prospettive di scelte di studio future”.

Con il sindaco Orlando e l’assessore Evola erano presenti anche il comandante della Amsicora, Vittorio Esposizione e dirigenti scolastici e insegnanti delle due scuole cittadine.

Commenti