Oltre 50 studenti per la giornata ecologica “Un mare da amare” a Isola Bella

Oltre 50 studenti per la giornata ecologica “Un mare da amare” a Isola Bella

TAORMINA – La giornata rappresenta un messaggio rivolto alla collettività e ai più giovani di rispettare e salvaguardare l’ambiente marino“: così hanno commentato la giornata ecologica “Un mare da amare” Giuseppe Taibi, presidente della Lega navale italiana di Giardini Naxos-Taormina e Anna Abramo, direttrice della Rno Isola Bella.

Stamattina un gruppo di oltre 50 studenti dell’istituto scolastico Pugliatti di Taormina e degli istituti comprensivi di Taormina e Trappitello è stato coinvolto nella raccolta di rifiuti lungo la spiaggia della riserva naturale orientata “Isola Bella” gestita dal Cutgana, il centro di ricerca dell’università di Catania.

Giornata ecologica

Pochi i rifiuti trovati: bottiglie, tappi e sacchetti di plastica. Del resto ogni giorno la spiaggia viene pulita dal personale del Cutgana e dagli operatori turistici. 

La giornata “Un mare da amare” fa parte del consistente gruppo di iniziative promosso dal Cutgana per la XXV edizione della “Settimana della Cultura scientifica e tecnologica”, promossa ogni anno dal Miur

Commenti