Panico poco prima del decollo per un telefonino in fiamme, evacuato il velivolo

Panico poco prima del decollo per un telefonino in fiamme, evacuato il velivolo

Panico all’interno di un aereo della Southwest Airlines in partenza dall’aeroporto di Louisville.

All’interno del velivolo si è temuto il peggio quando da un telefono Samsung è cominciato ad uscire del fumo poco prima del decollo.

Le cause del “guasto” al dispositivo non sono state ancora accertate né è stato reso noto il modello dello smartphone.

Una donna avrebbe rivelato al quotidiano The Courier-Journal of Louisville che si è trattato del Galaxy Note 7 di suo marito.

Lo smartphone è stato ritirato dal mercato appena un mese fa per alcuni problemi alla batteria e Samsung ha avviato un programma di sostituzione.

Secondo la signora, il telefono che ha preso fuoco era stato sostituito appena due settimane prima.

Fortunatamente solo paura per i passeggeri del velivolo. 

Samsung, negli Stati Uniti, ha ricevuto 92 segnalazioni di batterie surriscaldate del Galaxy Note 7, in 26 casi il dispositivo si è bruciato.

La Federal Aviation Administration ha emesso un avviso ai passeggeri degli aerei di non usare questo modello di dispositivo a bordo, né di imbarcarlo.

Commenti