Energie rinnovabili “affare redditizio”

Energie rinnovabili “affare redditizio”

Gli investimenti nelle energie rinnovabili sono un affare sempre più “conveniente”: mentre l’energia solare e eolica è arrivata ad avere un rapporto costo/energia prodotta analogo a quello di carbone e gas naturale, il ritorno medio dei project bond focalizzati sui progetti green ha reso quasi il 6% annuo nell’ultimo triennio. È quanto sottolinea il World Economic Forum. 

Le energie rinnovabili hanno raggiunto il punto di non ritorno, ha detto il responsabile Wef per gli investimenti a lungo termine, Michael Drexler, “e costituisce la migliore possibilità di invertire il riscaldamento globale. Solare e eolico sono diventate molto competitive e i costi continuano a scendere. Non solo è un’opportunità commercialmente valida ma lo è anche per investimenti che abbiano ritorni a lungo termine stabili e protetti dall’inflazione.

I numeri dell’efficienza del comparto green si riassumono in un semplice grafico: laddove dieci anni fa l’energia solare richiedeva 600 dollari per la produzione di un Megawattora, quando il carbone si accontentava di 100 dollari, oggi il gap è completamente colmato.

Maria Morelli

 

Commenti