Bobo Vieri (senza giacca) cacciato dal Casinò di Venezia

Bobo Vieri (senza giacca) cacciato dal Casinò di Venezia

È stato cacciato dal Casinò di Venezia, Bobo Vieri, perchè non indossava e non ha voluto indossare successivamente, la giacca. 

L’ex bomber, infatti, era entrato al Casinò in maglietta ma, il responsabile, Vincenzo Ravà, l’ha subito richiamato e cacciato fuori. Ma non è finita qui. I “litigi” sono continuati a suon di post su Facebook

Vieri, infatti, ha così scritto subito dopo l’accaduto: “Non andrò mai più al Casinò di Venezia. Un disastro, vergogna“. 

Ravà ha così di seguito replicato: I personaggi famosi hanno oneri e onori, le regole sono uguali anche per loro e il rispetto per chi lavora deve essere assoluto”.

Secondo quanto scritto da Bobo, la sera prima, entrato in maglietta, nessuno aveva mal commentato e, secondo il giocatore, il Casinò voleva farsi soltanto pubblicità. 

Commenti