Azienda promette mille euro in più in busta paga per smettere di fumare: è dibattito

Azienda promette mille euro in più in busta paga per smettere di fumare: è dibattito

“Ti do un premio se smetti di fumare”.

E’ quanto sta accadendo a Brescia, parliamo di mille euro in più in busta paga al dipendente che per un anno smette di fumare e c’è già chi sta pensando di cominciare e poi smettere subito dopo per poter godere del “premio”.

Quando di dice “la tua azienda tiene a te”, è una la proposta che arriva dalla Dexanet, agenzia di comunicazione di Sarezzo, provincia di Brescia, dove 10 dipendenti su 21 sono fumatori.

L’amministratore delegato Loris Garau ha lanciato loro questa proposta: se per un anno non toccheranno una sigaretta, allo scadere dei 12 mesi avranno un bonus di mille euro nello stipendio.

Ed è qui che parte la sfida. Un modo anche divertente, ma sicuramente costruttivo per impiegare il proprio danaro in favore della sanità dei dipendenti.

A chi accusa l’azienda di voler ottenere il massimo dai propri lavoratori impedendo loro di fare la classica “pausa sigaretta” Garau ha risposto proprio che il primo obiettivo è la salute.

Commenti