Taglio bilanci Unione Europea causa Brexit: la Sicilia potrebbe soffrirne molto

Taglio bilanci Unione Europea causa Brexit: la Sicilia potrebbe soffrirne molto

PALERMO – L’accordo stipulato tra gli stati appartenenti all’Unione Europea sulla regolamentazione dei fondi europei sul bilancio comunitario e 15 atti legislativi riguardo all’agricoltura e alla politica di coesione comincia già a far discutere.

Tra i vantaggi, ci sono quelli per chi effettua i controlli sui destinatari dei fondi e per chi ne usufruisce, oltre alla possibilità di effettuare i pagamenti non basandosi più sui rimborsi spese.

Ma, la Brexit preoccupa i vertici UE perchè l’assenza della Gran Bretagna potrebbe portare a una drastica riduzione dei fondi per il settore agricolo e per la politica di coesione.

Secondo le logiche comunitarie ogni paese contribuisce al proprio arricchimento economico e successivamente il denaro viene distribuito per rimpinguare le casse della regione più povera tra quelle appartenenti alla bandiera blu a stelle gialle. I fondi per la coesione diminuirebbero notevolmente e a patire non poco questa situazione sarà proprio la nostra isola, che attinge proprio da questa fonte di denaro per portare avanti i suoi programmi. 

Commenti