Siracusa, danni ingenti all’agricoltura causa maltempo. Oggi in visita l’assessore Caleca

Siracusa, danni ingenti all’agricoltura causa maltempo. Oggi in visita l’assessore Caleca

SIRACUSA – Il capodanno innevato e al gelo è stato davvero indimenticabile e insolito per i siciliani. Però alla magia della neve ha fatto da contraltare la disperazione di molti agricoltori che a causa del vento e delle gelate hanno subito grossi danni economici.

Ingenti i danni alle colture, alle serre e agli alberi specie nel siracusano. Anche il forte vento ha contribuito a scoperchiare diverse serre facendo aumentare drasticamente la conta dei danni.

Il Comune di Pachino è corso ai ripari e ha chiesto lo stato di calamità naturale per far fronte all’emergenza. Diversi gli interventi della politica: dal sindaco Roberto Bruno ai consiglieri democratici Osiria Beninato e Giuseppe Buggea che hanno chiesto l’aiuto della politica regionale e nazionale per sostenere un comparto in crisi.

“Il mondo agricolo pachinese – hanno dichiarato alla stampa – oggi sta assistendo ad uno scempio che porterà disagio economico e sociale per molti anni. I governi nazionale e regionale devono ascoltare le nostre richieste, sostenendo le centinaia di aziende spazzate via dal maltempo”.

A seguito di un sopralluogo svolto dal direttore del consorzio Igp di Pachino Salvatore Chiaramida e dal presidente di Confagricoltura aretusa Massimo Franco è emersa una situazione disastrosa per diverse aziende.

A causa del maltempo è crollato l’arco dei resti della tonnara di Avola. Anche in questo caso la politica locale ha chiesto una tutela e la ristrutturazione dell’immobile che è privato.

A garantire un pronto intervento è stato il deputato siracusano del Pd Bruno Marziano: “L’assessore regionale ha già dato mandato agli uffici per avviare l’azione del piano di quantificazione dei danni: sarà avviato con urgenza il primo pacchetto di misure per intervenire in questa drammatica situazione che sta vivendo il comparto agricolo”.

Oggi l’assessore all’Agricoltura  Nino Caleca visiterà la zona e  si cercherà di fare il punto della situazione. Inoltre la presentazione del nuovo Psr, il Programma di sviluppo rurale dei fondi 2014-2020,  prevista per venerdì 9 gennaio al Palmento Di Rudinì a Marzamemi, sarà l’occasione “non solo per parlare dell’agricoltura siracusana – ha detto Marziano – ma sarà fatto anche un focus per la valutazione del danno e verranno discusse le iniziative sia della Regione che del ministero delle Politiche agricole, a sostegno delle centinaia di imprese colpite”.

” Intanto oggi – conclude Marziano – vista la straordinarietà dell’evento ed anche l’urgenza che richiede l’accaduto, l’assessore Caleca incontrerà l’amministrazione comunale e successivamente assieme ai componenti della giunta municipale visiterà il territorio per constatare la gravità della situazione. Seguirò costantemente, passo dopo passo, quanto accadrà in questi giorni e annuncio la disponibilità massima della commissione Agricoltura che presiedo a qualsiasi tipo di intervento legislativo, anche in seduta straordinaria, a sostegno degli imprenditori agricoli. Parallelamente, sia io sia il sindaco di Pachino, Roberto Bruno, abbiamo informato il ministro alle Politiche Agricole, Maurizio Martina, della grave situazione chiedendo anche un’azione da parte del governo nazionale”.

Commenti