“Noi con Salvini”, flash mob a Palermo per contestare le dichiarazioni del sindaco Orlando

“Noi con Salvini”, flash mob a Palermo per contestare le dichiarazioni del sindaco Orlando

PALERMO – Il tema dell’immigrazione continua ad alimentare aspre critiche e polemiche accese e mentre si studiano soluzioni che prevedano misure risolutive verso un’emergenza che conta migliaia di vittime in mare, si cercano risposte concrete dall’Europa. 

Proprio sul tema, prosegue il “batti e ribatti” tra Matteo Salvini e il sindaco di Palermo Leoluca Orlando.

La querelle, nata in seguito alle dichiarazione di Orlando di qualche giorno fa sulla libera circolazione degli individui nel mondo e sull’abolizione dei permessi di soggiorno, ha suscitato il disappunto di Salvini.

“Bisogna cambiare immediatamente le regole dell’accoglienza dei migranti che favoriscono i mercanti di morte e persone senza scrupoli – aveva dichiarato Orlandoe bisogna abolire il permesso di soggiorno che è diventato uno strumento di tortura, creando un corridoio umanitario affinché questi disperati abbiamo una possibilità di sopravvivere”.

Proprio domani mattina, di fronte alla sede del Comune di Palermo, prenderà vita un flash mob promosso da “Noi con Salvini”.

Decine di passaporti rivolti al cielo per protestare contro le dichiarazioni del sindaco Orlando in favore della libera circolazione degli individui nel mondo, dell’abolizione dei confini e dei passaporti.

Commenti