Ragusa, Fratelli d’Italia per la “giustizia sociale”

Ragusa, Fratelli d’Italia per la “giustizia sociale”

RAGUSA – Il comitato di Ragusa di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale aderisce all’iniziativa promossa dal dipartimento tutela vittime di FdI, retto dal responsabile nazionale Tiziana Montinari, in occasione della celebrazione della giornata mondiale della Giustizia Sociale.

La giornata è stata istituita nel 1995 dall’assemblea Onu di Copenaghen per ricordare ai governanti l’importanza dello sviluppo sociale che contribuisce alla giustizia sociale, alla solidarietà, all’armonia ed alla parità all’interno di ciascuno stato e tra i differenti stati.

La celebrazione della giornata intende ricordare alla Comunità Internazionale l’impegno assunto nella lotta all’eliminazione della povertà, alla promozione della piena occupazione e del diritto ad un lavoro dignitoso, all’affermazione della parità tra i sessi, all’accesso al benessere ed alla giustizia sociale per tutti.

Giustizia sociale che, sulla base di quanto previsto dall’articolo 3 della Costituzione, mira a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale, culturale che impediscono un’effettiva uguaglianza dei cittadini ed impediscono il pieno sviluppo della persona umana, demandando allo stato il compito di garantire l’uguaglianza sociale tra i cittadini.

Nella giornata mondiale della giustizia sociale si è deciso di fornire un aiuto concreto per affrontare l’emergenza di nuove povertà che la crisi economica mondiale ha contribuito ad accrescere, colpendo irrimediabilmente i ceti meno abbienti che sono costretti a vivere per strada o in macchina in condizioni di fortuna.

Per tale motivo è stata promossa in questa giornata una campagna su tutto il territorio nazionale ed anche nella nostra città dal nome “Un aiuto concreto” che prevede raccolta di plaid, trapunte, coperte, sciarpe cappelli e guanti da destinare ai senzatetto.

Gli oggetti dovranno essere consegnati nuovi oppure usati purché in buono stato e sigillati con cellophane per questioni igieniche. Il risultato di quanto raccolto verrà consegnato il giorno sabato 28 febbraio alla Caritas o alla sede della Croce Rossa della nostra città.

Per maggiori informazioni: [email protected] oppure 335.7847745 dalle 10,00 alle 20,00.

Commenti