L’Espresso ai legali di Crocetta: “La causa farà venir fuori la verità”

L’Espresso ai legali di Crocetta: “La causa farà venir fuori la verità”

PALERMO – La direzione de “L’Espresso” non ci sta e si oppone con forza alle ultime dichiarazioni di estraneità ai fatti del governatore della Sicilia Rosario Crocetta.

La direzione del settimanale – forte delle conferme già annunciate riguardo la veridicità dell’intercettazione – ha espresso il proprio apprezzamento all’avvio di eventuali verifiche giudiziarie che “faranno venire fuori la verità”.

I riflettori della politica nazionale sono ancora puntati sul caso intercettazione Crocetta-Tutino.

In questi giorni il presidente Crocetta ha mostrato una parte di sé sconvolta rispetto all’accaduto e le sue dichiarazioni sono avvalorate dalla procura di Caltanissetta che conferma – attraverso il procuratore capo Sergio Lari – di non possedere alcun frammento di telefonata tra Tutino e il governatore che, da meno di una settimana, sono nell’occhio del ciclone mediatico.

Intanto anche il presidente dell’ordine dei giornalisti nazionale Enzo Iacopino chiede che venga semplicemente svelata la verità e che anche il governo centrale si mostri più attivo in questo campo perché afferma lui e pensiamo tutti che questa storia non può più continuare”.

Commenti