Disabili, Crocetta: “Le Asp erogheranno gli assegni di cura nei prossimi giorni. Non capisco le polemiche”

Disabili, Crocetta: “Le Asp erogheranno gli assegni di cura nei prossimi giorni. Non capisco le polemiche”

PALERMO – Crocetta ha risposto. Incalzato da Pif, Jovanotti e Fiorello, il governatore della Regione Siciliana è tornato con una nota sul tema disabili: “Non riesco a capire le polemiche di questi giorni“.

Secondo quanto dichiarato dal presidente, la regione avrebbe già compiuto tutti gli atti necessari per erogare ai soggetti con disabilità gravissima l’assegno di cura da 18mila euro l’anno, sottolineando che si tratta del più alto in Italia.

La nota di Crocetta arriva dopo la lettera di Pif, pubblicata sul Corriere della Sera, nella quale il regista palermitano, scoraggiato ma non per questo meno combattivo, si scagliava contro i vitalizi dei parlamentari regionali siciliani per i quali la Regione aveva improvvisamente trovato i fondi, mentre quelli promessi ai disabili non erano ancora stati assegnati.

Crocetta precisa, inoltre, che il fondo per la disabilità in Sicilia, in seguito all’ultima finanziaria, è pari a 240 milioni di euro per l’assistenza e 300 milioni per l’assistenza integrata da parte delle Asp che hanno già ricevuto i fondi per l’assegno di cura da destinare alle persone con disabilità.

Il governatore siciliano chiarisce anche le modalità per accedere ai fondi, sottolineando che occorre siglare un patto di cura per assicurare che le risorse vengano utilizzate per il benessere della persona con disabilità e comunicare le coordinate bancarie.

Secondo quanto spiegato da Crocetta, le procedure sarebbero già in corso e nei prossimi giorni dovrebbero essere erogati i fondi.

In Sicilia i disabili gravissimi sono 1.750.

Commenti