Comiso, Liuzzo (Pd): “Risparmiamo carta e denaro con la tecnologia”

Comiso, Liuzzo (Pd): “Risparmiamo carta e denaro con la tecnologia”

COMISO – Cambiare metodi di comunicazione istituzionali di atti amministrativi, convocazioni e integrazioni utilizzando il supporto internet con posta certificata, la famosa Pec. Questa la proposta di Salvo Liuzzo, consigliere comunale del Pd di Comiso.

Durante l’ultimo civico consesso è stato approvato un provvedimento in merito.

“E’ stato approvato un importante provvedimento – spiega Liuzzo – volto alla modifica dell’articolo 50 del regolamento per il funzionamento del consiglio comunale, in ordine alle modalità di comunicazione tra gli uffici della presidenza del consiglio e i componenti della civica assise”.

“La proposta, voluta da me è stata esitata all’unanimità. Il mio ordine del giorno è mirato all’ammodernamento della pubblica amministrazione, in virtù del principio di dematerializzazione dei procedimenti e dei documenti amministrativi al fine di conseguire, riducendo l’utilizzo del supporto cartaceo, risparmi economici, maggiore efficienza e tempestività dei procedimenti”.

Quindi, attraverso l’adozione del provvedimento, le notifiche relative alla vita del consiglio e delle commissioni consiliari, nonché l’inoltro dei fascicoli relativi ai provvedimenti, verranno inoltrati ai consiglieri mediante posta elettronica certificata.

“Questo comporterà notevoli risparmi per l’ente – conclude Liuzzo – e agiremo in termini di rispetto dell’ambiente. E’ un dovere, per le istituzioni, nella fattispecie il massimo consesso cittadino, adoperarsi per gravare il meno possibile sulle tasche dei cittadini e volgere uno sguardo ai temi ambientali, che vanno di pari passo con il tema, di grande attualità, dell’ammodernamento della pubblica amministrazione in termini di miglioramento dei servizi resi agli utenti, trasparenza, efficacia dell’azione amministrativa e contenimento dei costi”.

Commenti