Catania, Berretta su allagamenti zona industriale: “Servono risposte”

Catania, Berretta su allagamenti zona industriale: “Servono risposte”

CATANIA – Il deputato etneo del Pd Giuseppe Berretta è intervenuto sugli allagamenti a Pantano d’Arci e sulla mancanza di manutenzione che ha causato, nei giorni scorsi, un vero e proprio disastro.

“Dopo mesi di discussioni e incontri – spiega il deputato – purtroppo è ancora in alto mare la convenzione tra il Comune e l’Irsap che avrebbe dovuto individuare aree, servizi e imprese facenti parte della Zona Industriale etnea. Uno stallo amministrativo che purtroppo ha ricadute pesanti e molto concrete sulle aziende, sui lavoratori e sull’immagine di Catania e dell’economia catanese nel complesso”.

Giuseppe Berretta intervene inoltre sull’esposto-denuncia presentato da Confcommercio Catania sulle pessime condizioni della zona Industriale preannunciando un’iniziativa parlamentare per portare a conoscenza del governo la situazione vissuta dagli imprenditori etnei.

“Ho raccolto, incontrandoli e discutendo con loro, il disagio fortissimo di tanti imprenditori che operano a Pantano d’Arci e che ad ogni pioggia subiscono grossi danni o addirittura non sono in grado di raggiungere le loro aziende – sottolinea Berretta –. Un fatto che si ripropone con sempre maggiore frequenza e che viene denunciato da troppo tempo, senza alcuna soluzione concreta”.

“Il primo passo per risolvere queste difficoltà sarebbe rappresentato dalla nuova convenzione tra il Comune e l’Irsap, subentrato al Consorzio Asi nella gestione delle aree – prosegue il deputato nazionale dei Democratici –. Una convenzione non ancora firmata né, a quanto pare, predisposta ma che risulta indispensabile per ridefinire con chiarezza chi deve fare cosa nell’area della zona Industriale: chi ha competenza per il rifacimento delle strade, chi per la pulizia, chi per le manutenzioni dei canali”. 

Commenti