Barbagallo: “Attivare tutti i canali per una soluzione alla vertenza Almaviva”

Barbagallo: “Attivare tutti i canali per una soluzione alla vertenza Almaviva”

CATANIA – “Sono ore decisive: bisogna attivare tutti i canali politici e istituzionali per trovare una soluzione alla vertenza Almaviva: la Sicilia non può permettersi lo smantellamento di una realtà che nell’isola da lavoro a circa 6.000 persone” dice Anthony Barbagallo, parlamentare regionale del Pd a proposito del futuro di Almaviva Contact e della commessa per la gestione dei call center Wind.

I tagli al personale fatti dalla società di call center Almaviva hanno scatenato l’ira degli operatori. La società sta assumendo dei nuovi operatori con lo stipendio ridotto del 40% e questo ha messo in crisi chi lavora per Almaviva da anni. Inoltre la dislocazione di alcune sedi all’estero comporta una riduzione drastica del personale.

“Da mesi – aggiunge Barbagallo – le rappresentanze sindacali hanno acceso i riflettori sul rischio che la sfrenata corsa al ribasso e le massicce delocalizzazioni avviate nel settore potessero determinare di fatto una alterazione del mercato, penalizzando realtà che garantiscono la regolarità contrattuale e danno lavoro a migliaia di siciliani. Purtroppo ci troviamo, oggi, in una situazione di estrema delicatezza: il governo nazionale e le forze politiche siciliane a Roma si attivino affinché si metta in campo ogni misura necessaria a garantire questa importante realtà produttiva e al tempo stesso il futuro di migliaia di famiglie siciliane”.

Commenti