Appello di Sicilia Nazione: “Fate muro contro le trivellazioni petrolifere”

Appello di Sicilia Nazione: “Fate muro contro le trivellazioni petrolifere”

PALERMO – Il comitato nazionale di Sicilia Nazione, movimento indipendentista composto da Gaetano Armao, Massimo Costa, Salvatore Musumeci e Rino Piscitello, lancia un appello: “Fate muro contro le trivellazioni petrolifere nell’isola, non voltatevi dall’altra parte. In gioco c’è il futuro della Sicilia“. 

L’appello è contenuto in una lettera scritta dal comitato e inviata ai novanta deputati all’Ars, con l’intento di sollecitare un intervento immediato per impedire ulteriori deturpazioni del suolo siciliano. 

All’interno della lettera il comitato dichiara: “Nel silenzio generale  sono ripartite le trivellazioni petrolifere nella Val di Noto. A consentirlo due articoli dello Sblocca Italia con cui viene ridotto il sistema dei controlli in materia e viene del tutto esautorata la Regione siciliana, violando le prerogative dello Statuto“.

Il comitato di Sicilia Nazione mette in evidenza diritto di crescita e sviluppo della regione, senza che questa si trasformi in una “pattumiera”. 

Il Governo Crocetta – prosegue la lettera – nonostante i nostri solleciti, ha omesso di impugnare queste norme innanzi alla Corte costituzionale. Lanciamo l’appello ai deputati regionali eletti dal popolo siciliano, affinche’ siano difese le prerogative statutarie, ma soprattutto il diritto dei cittadini alla salute, all’ambiente e allo sviluppo sostenibile aderendo entro il termine utile del 30 settembre alla richiesta di referendum proposta all’unanimita’ dall’assemblea dei presidenti dei Consigli regionali”.

 

 

Commenti