Università di Catania: ufficializzati i candidati a rettore

Università di Catania: ufficializzati i candidati a rettore

CATANIALa commissione elettorale dell’Ateneo presieduta dal decano dei professori ordinari dell’Università di Catania, prof. Salvatore Brullo, ha ufficializzato oggi pomeriggio le candidature all’ufficio di Rettore per il sessennio 2017/23.

Si tratta dei docenti (in ordine alfabetico) Francesco Basile, Filippo Drago e Enrico Foti.

Il prof. Francesco Basile, 61 anni, ordinario di Chirurgia generale, dal marzo del 2013 è presidente della Scuola “Facoltà di Medicina”; presiede inoltre l’Osservatorio regionale per la Formazione medico-specialistica. È stato preside della facoltà di Medicina e Chirurgia dal 2008 al 2012.

Curriculum esteso:

http://www.policlinicovittorioemanuele.it/sites/default/files/op_trasparenza/Basile%20Francesco.pdf

Il prof. Filippo Drago, 62 anni, ordinario di Farmacologia, attualmente è direttore del Dipartimento di Scienze biomediche e biotecnologiche (Biometec) dell’Ateneo di Catania e senatore accademico. È coordinatore del Dottorato internazionale di Ricerca in Neurofarmacologia e del Master di II livello in Discipine regolatorie del Farmaco.

Curriculum esteso: http://www.medicina.unict.it/Public/Uploads/article/CVProf.Drago.pdf

Il prof. Enrico Foti, 52 anni, ordinario di Idraulica, dal 2014 è direttore del dipartimento di Ingegneria civile e Architettura e senatore accademico. Attualmente è anche segretario e componente del Comitato tecnico scientifico della Fondazione Ordine degli Ingegneri della provincia di Catania.

Curriculum esteso: http://www.enricofoti.it/chi_sono_1.html

La prima votazione è fissata per mercoledì 1° febbraio 2017, seggi aperti dalle 9 alle 19. L’eventuale seconda votazione avrà luogo il 7 febbraio, l’eventuale terza il 10 febbraio; infine, l’eventuale ballottaggio si terrà il 14 febbraio.

Ai sensi dello Statuto dell’Università di Catania, infatti, il rettore è eletto a maggioranza assoluta degli aventi diritto al voto nelle prime tre votazioni. In caso di mancata elezione, si procederà con il sistema del ballottaggio tra i due candidati che nella terza votazione abbiano riportato il maggior numero di voti.

Nel periodo che va dal 9 al 27 gennaio, il decano organizzerà incontri nei vari dipartimenti dell’Ateneo per consentire ai candidati di presentare i programmi.

Commenti