“Teatro alla lettera” prima compagnia teatrale universitaria siciliana

“Teatro alla lettera” prima compagnia teatrale universitaria siciliana

CATANIA – Nel dicembre del 2016, per la prima volta in Sicilia e nell’ateneo catanese, si è costituita la prima compagnia teatrale universitaria, denominata “Teatro alla lettera” e fondata da Roberto Disma, 24enne, studente di Lettere, nonché attore professionista.

“Lavoro come attore e autore da diverso tempo – afferma Roberto –. Quest’anno per motivi di lavoro mi sono trasferito a Catania e ho colto la palla al balzo per iscrivermi, finalmente, in lettere moderne, facoltà che io stesso ho da sempre ammirato”.

La passione per le scienze umanistiche e la sua professione hanno portato Roberto Disma a intraprendere questo grande progetto, che, come lui stesso dichiara, “ha permesso di far confluire il mio lavoro nello studio”.

Si tratta di un progetto importante per l’ateneo catanese, che potrebbe dare a quest’ultimo maggiore notorietà e prestigio a livello nazionale. Il fondatore della compagnia tiene, inoltre, a precisare che “è la prima iniziativa teatrale in ambito universitario della Sicilia, che ci permette di colmare un’importante mancanza”. Ai nostri microfoni, Roberto continua affermando che “la compagnia è nata dall’esigenza di esprimere la propria arte da parte di un numero consistente di ragazzi universitari. Tra i problemi che si possono riscontrare noto un’assenza di capacità a dimostrare la propria arte all’interno di una spazio che possa essere dedicato completamente ai ragazzi”.

“La compagnia – continua Roberto – è dunque un pretesto affinché possa esserci un approccio professionale a livello artistico”. Nel progetto universitario, il fondatore della compagnia ha cercato di coinvolgere principalmente le matricole, con particolare riferimento, per il momento, al dipartimento di Scienze Umanistiche. Tra essi ricordiamo, oltre che lo stesso Roberto, Francesco Fiaschi, Ginevra Alibrio, Giulia Gulino. La parte delle musiche è stata affidata a Giulia Gobbi; Martina Marotta si occuperà della fotografia.

Alla domanda sul primo debutto della neo-compagnia teatrale, Roberto risponde: “Debutteremo martedì 4 aprile al teatro Fellini di Catania con lo spettacolo “Il Principe Galeotto”, che ha ottenuto il patrocinio della Regione Sicilia. Possiamo tranquillamente parlare anche di un debutto a livello nazionale, visto che il 21 aprile saremo impegnati a Cerveteri, in provincia di Roma, nel progetto nazionale del 2017 ‘Sulla via degli Etruschi’, che ci sta offrendo un’enorme possibilità di farci conoscere anche a livello nazionale”.

Infine, Roberto tende a precisare ciò che lo ha spinto ad approcciarsi a questo ambizioso progetto: “La nostra compagnia teatrale nasce da un’esigenza ben precisa: valorizzare il mondo del teatro che come tutti possiamo notare è in declino. La gente che va a teatro è davvero poca. Il teatro per sopravvivere e rifiorire ha la necessità dei giovani, così come loro hanno bisogno del teatro, per ricevere quegli stimoli utili ad alimentare la propria creatività”.

Commenti