I familiari di Nicky Hayden autorizzano l’espianto degli organi del pilota statunitense

I familiari di Nicky Hayden autorizzano l’espianto degli organi del pilota statunitense

Rispettando la volontà dello stesso pilota, i familiari di Nicky Hayden hanno acconsentito all’espianto degli organi per la donazione. Una volta restituita la salma partiranno per gli Stati Uniti. La decisione è stata comunicata oggi rispettando la volontà dell’ex campione del mondo di motociclismo deceduto ieri a seguito del trauma subito dopo l’incidente in bicicletta avvenuto nei giorni scorsi a Misano Adriatica. 

Parla così il direttore del Centro Nazionale Trapianti, dott. Alessandro Nanni Costa dopo aver appreso la decisione dei familiari del pilota statunitense: 

“Il ‘sì’ alla donazione, espresso in vita dal campione ci ha consentito di trasformare un momento di grandissimo dolore in una importante occasione di speranza per altre persone. In questi ultimi giorni, si è parlato molto delle sue qualità di sportivo, ma questa scelta ci parla delle sue qualità umane e completa il ritratto di un giovane uomo davvero straordinario. Domenica prossima si celebra la giornata nazionale della donazione, ricorderemo Hayden insieme a tutti i donatori e alle loro famiglie che con il loro ‘sì’ ci consentono di curare i pazienti in attesa”.

Commenti