Rotary, Vaccaro: “Un Mediterraneo Unito nell’Amicizia”

Rotary, Vaccaro: “Un Mediterraneo Unito nell’Amicizia”

ENNA – In nome dell’amicizia ad Enna bassa si sono ritrovati i rotariani di tutte le età (Rotary, Inner Wheel, Rotaract e Interact)  per parlare di comportamenti etici, di servizi a favore dei più deboli, di impegno nella società, di rapporti di collaborazione fra le varie generazioni, dello spirito di famiglia che deve caratterizzare la vita degli oltre 90 club della Sicilia e di Malta.

Una squadra di governatori da Giovanni Vaccaro, Salvo Sarpietro, Gaetano Lo Cicero a Maurizio Triscari e di responsabili o componenti di commissioni si è messa a disposizione per approfondimenti e chiarimenti sulle qualità che debbono avere i rotariani, sui comportamenti, sul tempo che debbono dedicare agli altri.

download (1)

Giovanni Vaccaro, governatore in carica, (“Servire sorridendo” è il suo motto) ama sempre condividere con il gruppo di lavoro la fatica organizzativa che traduce in modo operativo le idee, gli input che vengono richiesti e ricevuti da quanti ritengono che debbano essere apportati perfezionamenti e modifiche per il miglior funzionamento della “macchina rotariana”.

Ormai, intanto, si è alla vigilia della realizzazione del primo progetto dell’anno: “Mediterraneo Unito”. L’appuntamento è a Marsala da venerdì 10 a domenica 12.

“Non potevamo, in questo particolare momento storico, non coinvolgere i rotariani di tutta l’Italia per fare una riflessione sui temi complessi che ogni giorno la cronaca pone alla nostra attenzione, spesso in modo drammatico – sostiene con convinzione  Vaccaro -. Abbiamo coinvolto i governatori e gli esperti del Mediterraneo in un Forum che vedrà Marsala al centro di un dibattito che affronterà argomenti scottanti: fenomeni migratori e normative correlate, focolai di guerra, rapporti interreligiosi, salute del mare, blu economy, traffici e rete dei porti, protezione civile, archeologia, turismo”.

 

Verranno coinvolte le istituzioni pubbliche nazionali e internazionali: sono previsti interventi di ammiragli, deputati e ministri, cardinali, rettori e docenti di università, magistrati, giornalisti, ecologi,

La manifestazione verrà trasmessa in diretta streaming per dare a tutti coloro che sono interessati a questi temi la possibilità di seguirla.

Commenti