Il ritorno di Re Federico III d’Aragona, in pieno stile medievale, a Erice

Il ritorno di Re Federico III d’Aragona, in pieno stile medievale, a Erice

ERICE – Una rievocazione dell’entrata di Re Federico III d’Aragona e la regina Eleonora, con la loro corte, ad Erice, in occasione della quarta edizione dell’evento medievale – organizzato dall’Ass. Tradumari, in collaborazione con il Comune di Erice e Fondazione EriceArte – di “FedEricina“.

Il corteo con in testa i Reali, ha raggiunto “Piazza Loggia” dove si è svolta la cerimonia di consegna delle chiavi della città e la festa di benvenuto. Una festa al “villaggio medievale“, nel “Cortile della Chiesa di Sant’Antonio” a Porta Spada.

Il borgo medievale è stato assediato da visitatori e turisti: ma l’evento è riuscito a inglobare tutto il paese di Erice, dando ampio spazio anche alla parte meno conosciuta ma comunque più spettacolare dal punto di vista panoramico.

_OE43979

Ieri ha avuto luogo il Palio “Montesangiuliano”, presso Porta Spada, dove i quattro cavalieri hanno dato vita a dei giochi equestri in stile medievale, per ottenere il palio “Re Federico III d’Aragona”. Mentre stasera appuntamento al Villaggio Medievale con la “Sagra della Porchetta“, con degustazioni di zuppa, pane caldo, frittelle dolci, porchetta e l’Ippocrasso (vino speziato). In contemporanea lo spettacolo di Giullarìa, con i giocolieri del gruppo “Ombra e Luce”. Doma invece, 4 Giugno, alle 12,00 si terrà il IV Raduno Regionale “Cortei Storici di Sicilia” che culminerà nella sfilata per le vie del Borgo Medievale di vari gruppi provenienti da tutta la Sicilia.

Commenti