“Picasso e le sue passioni” approda anche a Trapani

“Picasso e le sue passioni” approda anche a Trapani

TRAPANI – Dopo le prime tappe a Catania, Taormina e Milazzo, dal 10 Ottobre all’8 dicembre si terrà a Trapani la mostra “Picasso e le sue passioni”.

Quest’evento verrà prodotto ed organizzato da Comediarting, in collaborazione con Luglio Musicale Trapanese ed avrà luogo nel prestigioso Museo Regionale Pepoli a cura di Dolores Duran Urcan.

Saranno presenti oltre 100 opere del grande artista spagnolo tra vasi, piatti, brocche, mattonelle dipinte, importanti opere su carta e due opere uniche, di cui un olio ed una gouache ma ci saranno anche alcune opere che riprendono l’attività incisoria, che ha sempre distinto il genio spagnolo per la sua versatilità.

Tra le varie di incisioni si potranno apprezzare : La Suite des saltimbanques, Il TricornoI Venti Poemi di Gongora, Carmen, Tauromachia, Le Cocu Magnifique La Célestine.

Di grande rilievo il patrocinio dell’Assessorato regionale ai Beni Culturali e Identità siciliana guidato da Antonio Purpura che, insieme al Comune di Trapani e al direttore del Museo Regionale, ha condiviso l’applicazione di un biglietto unico con cui poter vedere sia la mostra di Picasso che le prestigiose collezioni del Museo Pepoli.

Dopo il traguardo di 53 mila visitatori raggiunto con la mostra nelle prime tre tappe, il sindaco di Trapani, Vito Damiano e l’assessore alla Cultura Caterina Bulgarella, hanno accolto con entusiasmo il progetto di “Picasso e le sue passioni”.

Il percorso sarà inoltre arricchito da Picasso in the cube (politic passion), un’istallazione multimediale interattiva che metterà in mostra l’interessante rapporto dell’artista con la politica e i riflessi decisivi che questa ebbe sulla sua arte.

Commenti