Incontro ai Benedettini su bullismo ed emarginazione sociale

Incontro ai Benedettini su bullismo ed emarginazione sociale

CATANIA – Evento di estrema importanza sociale, sul bullismo, si terrà al Monastero dei Benedettini di Piazza Dante il 25 maggio.

L’evento è impostato sul tema del bullismo e del cyberbullismo, sull’emarginazione e sull’integrazione sociale. Di certo, un argomento delicatissimo e importantissimo per la formazione dei più giovani, che spesso sono vittima di bullismo e non riescono ad integrarsi.

L’incontro si terrà come detto al Monastero dei Benedettini in Piazza Dante, il 25 maggio dalle 15.30 alle 19.15. Precederanno l’incontro i saluti del Direttore del Dipartimento di Scienze Umanistiche, Università di CataniaMarina Paino; il Dirigente Generale della Polizia di Stato, Questore di CataniaGiuseppe Gualtieri; e la Docente Scuola Secondaria, Presidente Uciim Sez. di Catania, Maria Antonietta Baiamonte.

Dopo i saluti, cominceranno ad esporre le relazioni: Teresa Sardella (Docente di Storia Medievale e di Storia del Cristianesimo, Università di Catania), Barbara Notarbartolo (Psicologa, Psicoterapeuta, Membro Didatta dell’Istituto Italiano di Psicanalisi di gruppo), Marcello La Bella (Dirigente Polizia Postale di Catania), Anna Maria Gloria Muscarella (Magistrato Corte di Appello di Catania, Sezione Penale) e Giuseppina Mendorla (Docente di Psicologia dello sviluppo e di Psicologia Dinamica e Clinica dell’Abuso, Psicoanalista della Società Italiana di Psicoanalisi, Università di Catania).

Moderatrice: Lidia Marranca Docente, Consigliere Uciim Sez. di Catania

Commenti