I “Silenzi…nel profondo del Mediterraneo” a Siracusa

I “Silenzi…nel profondo del Mediterraneo” a Siracusa

SIRACUSA – Nella suggestiva cornice del comprensorio Castel Maniace, nella sala Ferruzza-Romano del Plemmirio, questa mattina si è tenuta la conferenza stampa per la presentazione della mostra “Silenzi…nel profondo del Mediterraneo” dell’artista Santi Bonnici, inaugurata questa sera nei locali della Provincia Regionale di Siracusa in via Malta 31.

Alla presenza del presidente dell’Area Marina Protetta del Plemmirio Sebastiano Romano è stata illustrata, dalla curatrice Simona Bonnici, una mostra sul mare nostrum, collegamento tra i continenti, popoli e forme di vita. Il mare che è vita e dà vita ma anche speranza per tutti coloro che ogni giorno si affidano al mare per sfuggire alla guerra e alla miseria ma che spesso, invece, trovano la morte nei suoi fondali.

I fondali e le profondità del mare sono il tema della fotografie di Davide Bonnici, fotografo subacqueo che, con le sue opere, arricchisce la mostra. In una simbiosi tra arte, intesa come azione creativa pura, e contaminazione della quotidianità, si potranno osservare materiali di riciclo mescolarsi con materiali più nobili e fotografie dei fondali con le loro luci e colori seppur nelle profondità marine.

Opera simbolo della mostra è il “Pesce Speranza” realizzata riutilizzando una ciabatta trovata, per caso, in una delle spiagge scenario dei tanti sbarchi che ogni giorno avvengono nelle coste siciliane. Un segno di speranza per chi ha lasciato tutto sognando la libertà.

La mostra sarà anche occasione per celebrare il 150°anniversario dell’istituzione della Capitaneria di Porto e per commemorare tutti i caduti del mare.

La mostra resterà aperta fino al 13 luglio 2015.

 

Commenti