Catania prepara il Festival della Felicità Interna Lorda

CATANIA – Si svolgerà a Catania dal 4 al 6 dicembre il FIL FEST – Festival della Felicità interna Lorda. Già sono pervenuti diversi patrocini, ultimo quello di Fondazione per il Sud di Carlo Borgomeo che si aggiunge a quelli del Ministero dell’’Ambiente, del Comune di Catania e della Fondazione Olivetti.

Altri patrocini sono attesi nelle prossime settimane a testimonianza dell’’attualità della tematica affrontata dal FIL FEST, manifestazione totalmente autoprodotta da Impact Hub e Zo Centro Culture Contemporanee.

Il tema di quest’anno è Le Città Felici, un modo per riflettere sul nostro modello di sviluppo urbano, per capire come valorizzare un patrimonio relazionale capace di determinare il benessere delle persone, nei luoghi di lavoro come nella vita sociale e familiare.

Tre giorni di dibattiti, laboratori, conferenze, proiezioni, spettacoli ispirati alle figure di Danilo Dolci e di Adriano Olivetti. Il programma, ancora non definitivo, è disponibile sul sito della manifestazione www.filfest.org.

Per sostenere le spese organizzative e quelle relative ai trasferimenti e all’’ospitalità, FIL FEST ha appena lanciato una campagna di raccolta fondi (crowdfunding) sulla piattaforma Buonacausa.org all’indirizzo web http://buonacausa.org/cause/filfest. Sulla pagina web si troveranno tutte le istruzioni su come sostenere l’inizitiva, con carta di credito o con bonfico bancario.

Al Festival, tra gli altri, interverranno Amico Dolci (figlio di Danilo Dolci e presidente del Centro Sviluppo Creativo Danilo Dolci) e Umberto Di Maggio (Libera), Giampietro Pizzo (Microfinanza), Francesco Careri (Stalker), l’’economista Leonardo Becchetti, il docente di Letteratura americana Alessandro Portelli (Università La Sapienza di Roma), il docente di Urbanistica Maurizio Carta (Università di Palermo).

Commenti