Vittoria sotto shock per l’omicidio Saillant: indagini a tutto tondo ma si allontana la pista mafiosa. IL VIDEO

Vittoria sotto shock per l’omicidio Saillant: indagini a tutto tondo ma si allontana la pista mafiosa. IL VIDEO

VITTORIA – Dalle prime indagini il suo passato risulta cristallino e quindi inizia ad allontanarsi la pista mafiosa, una tra le prime prese in considerazione dagli inquirenti. Giorgio Saillant era abbastanza conosciuto nella zona anche per il suo lavoro, faceva il vigile del fuoco dal 1983. Per diversi anni ha prestato servizio a Vittoria e successivamente per un avanzamento qualifica apicale dei sottufficiali era stato trasferito a Ragusa dove era capo turno.

Ieri un colpo di fucile di grosso calibro sparato in faccia a distanza ravvicinata lo ha ucciso.

Ma chi è stato? A chi Saillant ha pestato i piedi? Ancora la vicenda non è chiara ma gli investigatori, dopo aver iniziato gli interrogatori, stanno prendendo in considerazione anche la pista passionale.

Sposato e padre di tre figli. È stata proprio la moglie la prima a correre in strada e a chiamare i soccorsi ma per Saillant non c’è stato nulla da fare e poi la donna ha riferito alla polizia e al magistrato di aver sentito una macchina allontanarsi a velocità.

L’uomo è stato ucciso in via Guido De Ruggero, nei pressi di via Torino, mentre rincasava dal lavoro intorno alle 21. 

E oggi si è svegliata sotto shock la città. La notizia si è sparsa subito dopo le 22 e, nuovamente, Vittoria si è trovata sconvolta per un omicidio. Era, infatti, accaduto nel dicembre del 2014 quando, in pieno centro, venne freddato dai killer Michele Brandimarte per fatti di mafia.

Sull’omicidio Saillant la polizia e i carabinieri hanno isolato la scena del delitto e stanno indagando sulla vita privata della vittima non escludendo alcuna pista. Resta, però, ancora da chiarire la dinamica del delitto. L’assassino conosceva bene le abitudini del vigile e probabilmente lo ha atteso al rientro, sparandogli da un’auto per dileguarsi ancora più rapidamente nel dedalo di vie del quartiere Forcone.

Commenti