Vittoria, cultura e servizi ai cittadini trovano alloggio

Vittoria, cultura e servizi ai cittadini trovano alloggio

VITTORIA – Due importanti cerimonie, lunedì a Vittoria, con le quali il comune entra in possesso di due edifici, l’ex convento dei Frati minori e l’ex tribunale, che ospiteranno servizi per la cittadinanza, come il polo della cultura e l’urbanistica. 

Alle ore 10,30, il commissario straordinario della provincia regionale di Ragusa, Maria Carmela Floreno, consegnerà al sindaco, Giuseppe Nicosia, le chiavi delle stanze dell’ex Convento dei Frati Minori di proprietà della provincia, date in locazione al comune di Vittoria. Il commissario Floreno sarà ricevuto dal primo cittadino e dalla giunta municipale a Palazzo Iacono e poi, assieme a Nicosia e all’assessore ai Lavori pubblici, Angelo Dezio, si recherà nell’ex Convento, dove avverrà la consegna delle chiavi.

“La città – ha commentato il sindaco – si arricchisce di un ulteriore servizio, dal momento che si completa il polo culturale del Chiostro delle Grazie, che ospiterà gli uffici culturali del Comune, la biblioteca, le sale espositive e l’urban center creato nel salone già utilizzato per “Vittoria Sperimenta” e per diverse mostre fotografiche. Questo risultato è importante sia perché consente di creare un polo culturale in piazza, in una sede di altissima valenza architettonica, sia perché permette di raggruppare tutti i servizi culturali, con una notevole riduzione della spesa pubblica per i fitti”.

“Ringrazio il commissario Floreno -ha aggiunto Nicosia – che ha consentito in tempi celeri il completamento della procedura, assecondando la richiesta del Comune. Sarà un grande piacere riceverla per la cerimonia di consegna delle chiavi”.

“Grazie alla felice intuizione del sindaco Nicosia  ha aggiunto l’assessore Dezio – che tempo fa ha proposto alla Provincia di concedere in locazione i locali al comune di Vittoria, entreremo in possesso di un’altra ala dell’edificio monumentale, e a breve vi allocheremo alcuni uffici comunali”.

Alle ore 11, il vicesindaco Filippo Cavallo riceverà dal presidente del Tribunale di Ragusa, Giuseppe Tamburini, le chiavi dell’edificio di via Gaeta che ospitava la sezione distaccata del Tribunale di Vittoria. L’immobile, di proprietà del Comune, è stato recentemente sgomberato dagli arredi degli uffici giudiziari e sarà destinato ad ospitare alcuni uffici del Comune.

“La disponibilità dell’edificio – ha dichiarato Cavallo – ci consentirà di trasferire in Via Gaeta alcuni uffici comunali, quali l’ufficio del Giudice di pace, l’Urbanistica e, se possibile, anche i Tributi, con un conseguente risparmio sui costi dei fitti che si aggira intorno ai centomila euro l’anno”.

“Ho preso l’impegno di verificare – ha aggiunto il sindaco, Giuseppe Nicosia – se sia possibile trovare un’allocazione nella sede di via Gaeta anche per l’associazione antiracket. La sala udienze verrà mantenuta, e nelle ore pomeridiane potrà essere utilizzata per incontri e riunioni di associazioni. Spero di poter allocare nella sede dell’ex Tribunale anche la Serit, in modo da evitare la chiusura dell’ufficio di Vittoria”.

Commenti