Vigilanza costante in tutte le coste della Sicilia per la notte di Ferragosto

Vigilanza costante in tutte le coste della Sicilia per la notte di Ferragosto

CATANIA – Mancano poche ore alla notte di Ferragosto.

Già dal pomeriggio di oggi gruppi di ragazzi e famiglie si trasferiranno in spiaggia in attesa dello scoccare della mezzanotte per il tradizionale bagno notturno, per poi riscaldarsi con il classico falò.

Durante la notte del 15 agosto tutto sembra concesso, sembrano svanire le fondamentali regole, come quelle riguardanti i rifiuti sulle spiagge.

Comunque sia anche quest’anno le Capitanerie di Porto di tutta la Sicilia seguiranno la propria strategia per mantenere un controllo costante su tutte le coste.

In primis sarà effettuato un servizio di vigilanza con pattuglie in acqua e a terra, in collaborazione con carabinieri, polizia e vigili urbani.

In particolar modo la Capitaneria di Porto di Catania raccomanda una maggiore cautela date le condizioni climatiche di questi ultimi giorni, soprattutto perché altre piogge sono previste durante il fine settimana.

Per quanto riguarda la questione legata ai falò, punto nevralgico di ogni Ferragosto, questi non sono vietati in tutte le zone balneari, basta informarsi tramite la Capitaneria dove sia consentito accenderli.

Nel caso in cui i falò verranno appiccati in zone balneari dove sono esplicitamente vietati si provvederà con le dovute sanzioni.

Commenti