Vetro rotto in mano, minaccia ai clienti nel bar e aggressioni ai carabinieri: scattano le manette

Vetro rotto in mano, minaccia ai clienti nel bar e aggressioni ai carabinieri: scattano le manette

ALCAMO – Sabato notte, dopo essere entrato nel bar “Barrique” nella centralissima piazza Mercato e aver minacciato i clienti del bar con una bottiglia di vetro, il pregiudicato alcamese Andrea Del Giudice ha pensato bene di aggredire i carabinieri con calci e pugni per tentare di sfuggire all’arresto.

È così che dopo essere stato bloccato a terra ed ammanettato al termine di una breve colluttazione con le Forze dell’Ordine, Del giudice è stato arrestato e rinchiuso nelle camere di sicurezza della caserma dei carabinieri di Alcamo.

del giudice andrea cl 84

Andrea Del Giudice, 33 anni

Il processo per direttissima, tenutosi questa mattina presso il tribunale di Trapani con l’accusa di resistenza aggravata a pubblico ufficiale, si è concluso con la convalida dell’arresto e l’applicazione della misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla procura generale nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì.

Commenti