Trovato con 60 grammi di eroina: arrestato pusher latitante destinatario di un ordine di espulsione

Trovato con 60 grammi di eroina: arrestato pusher latitante destinatario di un ordine di espulsione

BAGHERIA – Camminava tranquillo in un quartiere di Palermo dove di solito vende la sua “roba”, ma i carabinieri lo hanno notato e raggiunto. Così il suo tentativo di fuga si è rivelato inutile ed è stato arrestato.

Sono scattate le manette per un cittadino liberiano, Peter Kevin, 47 anni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Le risultanze investigative raccolte dai militari hanno permesso di individuare l’uomo in una zona di Palermo dove era solito cedere sostanza stupefacente. Sentendosi braccato, ha tentato la fuga cercando di liberarsi di 4 ovuli contenenti circa sessanta grammi di eroina che gli avrebbero fruttato sul mercato oltre 4mila euro di guadagno.

Kevin Peter  

La successiva perquisizione ha permesso di ritrovare anche tre grammi di marijuana e una somma contante di circa mille euro, verosimile provento dell’attività illecita. Le operazioni di identificazione hanno poi permesso di verificare che l’uomo era destinatario di un provvedimento degli arresti domiciliari del 2014, per reati concernenti sempre l’ambito degli stupefacenti.

SONY DSC

Ma quest’atto non è stato mai notificato all’uomo che, da allora, aveva fatto perdere le proprie tracce. Non avendo inoltre rispettato un provvedimento di allontanamento dal territorio nazionale emesso dal prefetto di Palermo, è stato denunciato all’autorità giudiziaria. Conseguentemente a tutto ciò è stato rinchiuso nel carcere “Pagliarelli” di Palermo a disposizione dell’autorità giudiziaria e in attesa dell’udienza di convalida.

Commenti