Ancora trasfusioni, ancora epatite C: giallo all’ospedale di Sciacca

Ancora trasfusioni, ancora epatite C: giallo all’ospedale di Sciacca

AGRIGENTO – Ancora casi di epatite C all’ospedale Giovanni Paolo II di Sciacca. Secondo le ultime indiscrezioni tre pazienti affetti di talassemia, dopo aver effettuato una trasfusione, hanno contratto l’epatite C.

Non è per nulla una novità dopo che, lo scorso mese, sono stati registrati altri sei casi di epatite C sempre nello stesso ospedale di Sciacca.

Sul caso continuano le indagini dei Nas di Palermo che, al momento, stanno controllando tutti i documenti dei pazienti affetti da talassemia alla ricerca di qualche nesso con la diffusione dell’epatite C.

Una storia che, ancora, non ha avuto alcun epilogo e che si tinge sempre più di giallo.

Commenti