Trapani, apre sportello multifunzionale per sordi

Trapani, apre sportello multifunzionale per sordi

TRAPANI – Apre a Trapani lo sportello multifunzionale per sordi. Ha sede in via Frà Michele Burgio (presso gli uffici dei Servizi Sociali del Comune – orari 9,15-12,00 mercoledì e venerdì) e offre: assistenza e accompagnamento per pratiche amministrative e socio-sanitarie, consulenza individuale e familiare anche di tipo psicologico, attività di sensibilizzazione e informazione per favorire l’inclusione sociale delle persone sorde.

La presentazione avverrà a Palazzo D’Alì, sala delle Riunioni, mercoledì 29 alle ore 10,30. Relatori: il sindaco Vito Damiano, la responsabile dei Servizi Sociali dott.ssa Scaringi, il presidente dell’Ente Nazionale Sordi dott. Pietro Lombardo e il  direttore sanitario del  presidio ospedaliero Sant’Antonio Abate dott. Francesco Giurlanda.

Il Comune di Trapani è il capofila di questo progetto.

L’erogazione dei servizi sarà garantita da un’equipe multidisciplinare: 5 interpreti LIS/Assistenti alla comunicazione, 3 psicologi, 2 counselor della sordità-logopedisti, un audiologo e un educatore sordo.

Lo sportello rappresenta il primo modello sperimentale in Sicilia.

Altri due sportelli sono attivati nella sede provinciale dell’Ente Nazionale Sordi in via Colonnello Romey 15 e in via Cosenza presso l’ospedale S. Antonio Abate-Tribunale per i diritti del Malato.

Commenti