Testa di capretto e proiettile davanti alla casa del deputato Nicola D’Agostino

Testa di capretto e proiettile davanti alla casa del deputato Nicola D’Agostino

ACIREALE – Una testa di capretto con il bossolo di un proiettile conficcato nell’osso è stata appesa al cancello della casa di Acireale, in provincia di Catania, dove abita Nicola D’Agostino, deputato dell’Assemblea regionale siciliana attualmente iscritto al gruppo misto.

Ne ha dato notizia lo stesso Sammartino, principale sponsor politico del sindaco di Acireale, Roberto Barbagallo, contro il quale sono state compiute due intimidazioni, l’ultima in queste ore.

“Il progetto ‘Cambiare Acireale’ dà fastidio alla delinquenza. Ripristinare la legalità anche nelle forme più piccole ci espone ai rischi. Il sindaco ha già ricevuto due avvertimenti, adesso anche io, ma non ci fermiamo”, ha commentato D’Agostino.

La scorsa notte una bomba carta ha danneggiato l’auto della moglie del sindaco Barbagallo, mentre un mese fa era stata distrutta da un incendio la sua “Smart”.

Commenti