“Tesoro” illegale in casa: pistole modificate, droga e bilancini. Arrestato

“Tesoro” illegale in casa: pistole modificate, droga e bilancini. Arrestato

PALERMO – Deteneva munizioni da guerra e una pistola modificata, per queste ragioni è stato arrestato.

Parliamo di quanto è accaduto a Gabriele Corrao, 21enne a cui sono state messe le manette dai carabinieri della compagnia di San Lorenzo che da qualche giorno tenevano il giovane sott’occhio.

A fare intervenire i militari, un atteggiamento sospetto da parte del giovane che si era affacciato dal balcone del proprio appartamento ed ha iniziato a mostrare del nervosismo.

Quando le forze dell’ordine sono intervenute il ragazzo è corso a nascondere la pistola modificata che custodiva illecitamente.

PISTOLA

In uno stanzino dell’ultimo piano della palazzina, i carabinieri hanno trovato una pistola a salve modificata: nella parte anteriore era stato saldato un tubo, dalla lunghezza di circa 10 centimetri, che doveva servire per fare uscire i 4 proiettili, calibro 32, trovati all’interno del tamburo.

Nello stesso magazzino i Carabinieri hanno trovato anche un proiettile 9×19 parabellum, munizionamento da guerra.

La perquisizione ha portato anche al sequestro di due bilancini di precisione, materiale vario per il confezionamento e una dose di cocaina, marijuana, oltre a un’altra pistola scacciacani molto simile alla Beretta 92 Fs in dotazione delle forze di polizia. Il giovane è stato posto agli arresti domiciliari in attesa di processo.

 

Commenti