Tenta di rubare da “Leroy Merlin” con l’aiuto di un complice, scatta l’arresto

Tenta di rubare da “Leroy Merlin” con l’aiuto di un complice, scatta l’arresto

PALERMO – I carabinieri hanno arrestato due giovani palermitani, A.A., 23 anni e C.G., 37 anni, mentre erano intenti a trafugare materiali di bricolage e di giardinaggio dal punto vendita di Mondello della nota catena commerciale francese “Leroy Merlin”.

Era da poco passata la mezzanotte di venerdì scorso, quando una pattuglia di carabinieri ha notato un uomo scavalcare la recinzione e introdursi all’interno del punto vendita e, quindi, passare a un complice, rimasto all’esterno, del materiale.

I militari sono, dunque, intervenuti e, con l’ausilio di un addetto al servizio di vigilanza privata KSM, hanno dapprima bloccato uno dei due uomini e dopo una breve fuga, anche il secondo è stato raggiunto e fermato.

Sul posto si sono, così, recuperati una saldatrice elettrica ed altro materiale che, per un valore economico complessivamente stimato 1.000 euro, è stato contestualmente restituito al legittimo proprietario.

I due uomini sono stati arrestati per il furto tentato in concorso; a seguito del giudizio direttissimo, dopo la convalida dell’arresto, sono stati rimessi in libertà in attesa del processo.

Commenti