Tassista abusivo pestato: muore in ospedale. Caccia agli aggressori

Tassista abusivo pestato: muore in ospedale. Caccia agli aggressori

ACIREALE – Si era impossessato del portafogli della cliente ed è stato picchiato da due persone. Alla fine è morto, complice un infarto.

La vittima è Giovanni Leonardi, 60 anni, tassista abusivo che, ieri, ha accompagnato una donna per poi rubarle il portafogli. Un gesto che ha causato l’ira di due persone, che lo hanno aggredito e picchiato.

Verso le ore 17, quindi, Leonardi si è recato in ospedale ad Acireale (Catania) con un occhio in pessime condizioni ed è stato ricoverato in codice giallo. Troppo lo stress per quanto accaduto: la vittima, cardiopatico e con due infarti alle spalle, ha accusato un altro malore. Alla fine non ce l’ha fatta.

È caccia ai due aggressori, anche perché tra le possibili cause del furto ci sarebbe anche lo stato mentale di Leonardi: soffriva di ritardi cognitivi.

Commenti