Supermercati Lidl nelle mani del clan Laudani: 15 arresti

Supermercati Lidl nelle mani del clan Laudani: 15 arresti

MILANO – Supermercati Lidl e società di vigilanza sotto il controllo della criminalità organizzata. A scoperchiare il vado di Pandora è stata la Direzione Distrettuale Antimafia di Milano.

Dalle indagini, infatti, è emerso ben 4 direzioni generali della catena di supermercati sarebbe finita nelle mani della malavita. Quattro punti nevralgici, se si considera che a questi fanno riferimento circa 200 punti vendita.

Inoltre, è emerso che la criminalità organizzata gestiva anche alcune aziende che forniscono la vigilanza al Tribunale di Milano.

In 15 le persone finite in manette e appartenenti alla famiglia mafiosa dei Laudani di Catania.

Commenti