Succede a Messina: 21 gennaio POMERIGGIO

Succede a Messina: 21 gennaio POMERIGGIO

MESSINA – Ecco i fatti di cronaca più importanti di questo pomeriggio a Messina e provincia.

  • I militari della Compagnia CC di Barcellona Pozzo di Gotto, in occasione della festa di San Sebastiano, Patrono della città, hanno eseguito un vasto servizio di controllo durante il quale sono tratti in arresto: Francesco De Gaetano, 28 anni, per detenzione ai fini dello spaccio di marijuana e cocaina e Pietro Foti, 20 anni, per il reato di evasione dal regime di arresti domiciliari. L’appartamento di De Gaetano è stato perquisito e all’interno è stato rinvenuto, oltre alla droga, un bilancino elettronico di precisione e il materiale adoperato per il confezionamento delle dosi. Ore più tardi i carabinieri hanno beccato Pietro Foti mentre tentava di allontanarsi dalla propria abitazione. Immediate sono scattate le manette per il giovane che era sottoposto agli arresti domiciliari.

De Gaetano Francesco, 1989 Foti Pietro, 1997

  • Durante i controlli sono stati arrestati altri due soggetti, P. F., 36enne di Mazzarrà S. Andrea e F.S., 56enne di Fondachelli Fantina, nelle cui abitazioni sono state inoltre rinvenute diverse munizioni da caccia i cui proprietari erano sprovvisti di porto d’armi. I due, come disposto dal Pubblico Ministero, dott.ssa Sarah Caiazzo, della Procura di Barcellona Pozzo di Gotto, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari, in attesa delle udienze di convalida degli arresti.

Commenti