Succede a Catania e provincia: 19 maggio MATTINA

Succede a Catania e provincia: 19 maggio MATTINA

CATANIA – Carabinieri e polizia: ecco le operazioni più importanti di stamattina a Catania e provincia.

  • I carabinieri di Misterbianco (CT) hanno arrestato nella flagranza il 43enne Salvatore Davide Gresta, del posto, ritenuto responsabile di aver violato i domiciliari. Era stato già arrestato il 9 maggio scorso perchè sorpreso nel centro di Misterbianco a guidare un motorino senza patente. Rimesso in libertà dopo la convalida dell’arresto, ieri pomeriggio è stato riconosciuto e fermato dai militari passeggiava in Via Martiri delle Foibe a Catania, in evidente violazione dell’obbligo di soggiorno che lo voleva relegato entro i confini del comune di residenza. 
Gresta Salvatore Davide

Salvatore Davide Gresta, 43 anni

  • I carabinieri di Catania Fontanarossa hanno arrestato nella flagranza il 36enne catanese Salvatore Marchetta, responsabile di violazione dei domiciliari. Ieri sera i militari lo hanno riconosciuto e bloccato mentre alla guida di una Ford Ka guidava per via Acquedotto Greco, in evidente violazione della misura preventiva cui era sottoposto perché sprovvisto di patente, che gli era già stata ritirata. L’arrestato, in attesa della direttissima, è stato relegato agli arresti domiciliari.
MARCHETTA Salvatore, Catania 9.12.1985

Salvatore Marchetta, 36 anni

  • I carabinieri di Catania Piazza Verga hanno arrestato il 43enne catanese Marcello DI Nunzio. L’uomo, condannato dai giudici per furto aggravato in concorso, reato commesso a Catania nell’ottobre del 2015, dovrà scontare la pena di 2 anni e 8 mesi nel carcere di Piazza Lanza.
DI NUNZIO MAURIZIO

Marcello Di Nunzio, 43 anni

  • I carabinieri hanno arrestato nella flagranza il 36enne catanese Mario Russo, responsabile di evasione. Lo hanno riconosciuto e bloccato mentre percorreva a piedi Via Alcantara, in evidente violazione della misura restrittiva cui era sottoposto. L’arrestato, in attesa della direttissima, è stato nuovamente messo agli arresti domiciliari.
RUSSO Mario, Catania 15.12.1978

Mario Russo, 36 anni

  • I carabinieri di Librino hanno arrestato nella flagranza il 33enne Paolo Pulvirenti, responsabile di evasione. I militari pattugliando il popoloso quartiere del capoluogo etneo lo hanno riconosciuto e bloccato mentre camminava lungo viale Moncada in evidente violazione della misura restrittiva cui era sottoposto. 
PULVIRENTI Paolo, Catania 21.6.1983

Paolo Pulvirenti, 33 anni

  • I carabinieri di Caltagirone hanno arrestato nella flagranza il 22enne ghanese Faruk Bukariu, senza fissa dimora, ritenuto responsabile di ricettazione e riciclaggio. I militari, percorrendo Via Buganvillea, si sono insospettiti vedendo il giovane extracomunitario armeggiare vicino ad uno scooter. L’uomo era privo di documenti di riconoscimento ed è stato identificato tramite rilievi fotosegnaletici. Bukariu aveva rubato un Aprilia Sportcity con targa rubata. Il motorino è stato restituito al proprietario, mentre l’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Caltagirone.
BUKARIU Faruk

Faruk Bukariu, 22 anni

  • I carabinieri di Ramacca hanno arrestato il 27enne Giuseppe Conti, del posto, condannato dai giudici per spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza e falsa testimonianza ad un pubblico ufficiale, reati commessi ad Enna. Dovrà scontare nel carcere di Caltagirone una pena di 1 anno, un mese e 19 giorni di carcere.
CONTI Giuseppe, nato a Caltagirone il 30.01.1990

Giuseppe Conti, 27 anni

  •  La polizia, mentre percorreva viale Castagnola ha notato una Fiat Stilo SW, con a bordo tre individui con il volto coperto da passamontagna. Comprendendo immediatamente che l’auto sospetta fosse una di quelle utilizzate per le spaccate, gli agenti li hanno subito fermati. I tre malfattori hanno accellerato ed è iniziato un inseguimento con grave pericolo per la circolazione stradale. I fuggitivi hanno fatto perdere le loro tracce, ma dopo pochissimi istanti gli agenti hanno ritrovato l’auto in aperta campagna, in una zona completamente al buio. Dopo i dovuti controlli sull’autovettura, nel cofano è stato trovato un enorme masso in cemento acuminato, realizzato artigianalmente per probabilmente per le spaccate. Inoltre, l’auto che era stata rubata è stata riconsegnata ai proprietari.

Cofano

  • La polizia ha controllato 3 venditori ambulanti in prossimità di fermate del bus urbano, che rendevano difficile la circolazione stradale. I venditori, fermati in via Vincenzo Giuffrida, via Duca degli Abruzzi e viale Marco Polo, sono stati sanzionati per una somma di 308,00 euro perché privi dell’autorizzazione amministrativa per la vendita itinerante. È stato anche applicato il cosiddetto Daspo Urbano che implica l’immediato allontanamento dai luoghi in cui hanno esercitato illegalmente l’attività, con validità di 48 mesi con la sanzione pecuniaria di 100,00 euro.

Venditori ambulanti

  • La polizia ha arrestato Fabio Vaccalluzzo, nato a Catania nel 27 anni, pluripregiudicato per spaccio di stupefacenti, a seguito delle numerose evasioni durante la sua permanenza agli arresti domiciliari, culminate nell’arresto il 7 maggio.
Vaccalluzzo Fabio

Fabio Vaccalluzzo, 27 anni

  • Gli agenti di “San Cristoforo” hanno sorpreso il pregiudicato Elvis Michael Isaia, di 22 anni, già sottoposto agli arresti domiciliari, fuori dalla propria abitazione. Il denunciato si trovava in compagnia di un amico, anch’esso pregiudicato.
ISAIA Elvis Michael

Elvis Michael Isaia, 22 anni

  • Il personale della squadra cinofili, durante l’attività di addestramento in via Ustica, ha rinvenuto un ingente quantitativo di sostanza stupefacente. Vite, un cane antidroga, durante la fase dell’addestramento, ha fiutato, all’interno di un tombino delle sostanze stupefacenti. Il personale ha immediatamente sollevato il pozzetto e ha constatato la presenza di un busta di colore bianco, contenete ben 501 involucri di marijuana. La droga è stata sequestrata a carico d’ignoti.

foto sequestro Squadra Cinofili

Commenti