“Striscia” a Catania contro la merce taroccata ma Brumotti viene aggredito

“Striscia” a Catania contro la merce taroccata ma Brumotti viene aggredito

CATANIA – Vittorio Brumotti – a distanza di oltre un mese – torna a Catania per documentare con telecamere di Striscia la piaga degli ambulanti abusivi di merce contraffatta e l’azione di contrasto della polizia municipale.

Nella prima parte del servizio Brumotti – con il comandante Belfiore – mostra l’ingente quantità di merce contraffatta sequestrata e ormai le multe in città fioccheranno anche per gli acquirenti.

In un secondo momento l’inviato di Striscia si è spostato nella zona di piazza Carlo Alberto, uno dei centri nevralgici del commercio abusivo, e lì è stato aggredito da un gruppo di immigrati di colore che hanno identificato Brumotti come una delle “cause” di un inasprimento dei controlli e dei conseguenti sequestri di merce.

Brumotti, protetto dagli agenti della municipale, è sfuggito all’assalto mentre un agente è stato colpito in pieno volto.

(CLICCA QUI PER VEDERE IL SERVIZIO)

 

Commenti