Siracusa, cede lucernario e cade giù da 10 metri d’altezza: morto 38enne

Siracusa, cede lucernario e cade giù da 10 metri d’altezza: morto 38enne

SIRACUSA – Pare essere giornata di incidenti sul lavoro, purtroppo, a Siracusa.

Dopo le novità emerse stamani per la morte di Salvatore Barreca di due mesi fa, è di queste ore l’incidente mortale di Antonio Galvano, 38enne residente a Cassibile e dipendente della Sep costruzioni, azienda che opera nella zona industriale.

L’uomo, recatosi a Valco Cantara (tra Augusta e Priolo Gargallo), è caduto da 10 metri di altezza, dopo il cedimento del lucernario in plexiglas sul tetto dell’officina dell’impresa su cui stava svolgendo lavori di manutenzione.

I carabinieri di Augusta sono intervenuti sul posto e hanno avviato le indagini per capire la dinamica dell’accaduto: un triste epilogo, quello di Antonio Galvano, che lascia la moglie incinta ed un figlio. Il magistrato dovrà decidere se fare effettuare l’autopsia.

Commenti